DALLA PARTE DEI MOVIMENTI POPOLARI .

La libertà, perdipiù apparente, senza giustizia sociale, è la ciclopica chimera dei potenti . 
” Esiste un progetto, che appartiene all’ala più reazionaria e conservatrice della massoneria, a certi ambienti massonici internazionali , di involuzione oligarchica per la società europea . Questo progetto, potendo disporre di ingenti risorse finanziarie politiche e mediatiche stà portando l’Europa verso la schiavizzazione della classe proletaria e la distruzione della classe media . Nell’ambito di questo vengono adottati rimedi che tendono coscientemente ad aggravare la crisi economico finanziaria, che a sua volta non è casuale.” [ dichiarazioni a radio Ies di GIOELE MAGALDI , maestro del Grande Oriente di Italia ) .  

Tale progetto costruito con sperimentazioni e studi finalizzati al dominio diretto dell’uomo, al controllo politico ed al dominio indiretto ( MK-ULTRA, MONARCH , CHAOS e via dicendo ), si fonda sul controllo totale delle economie occidentali, sulla deviazione e asservimento delle caste di Stato , sul completo controllo dela informazione, della scienza e delle tecnologie e delle materie prime , sull’indottrinamento delle basi della piramide, che poco o nulla sanno delle attività e del sapere riservato agli alti gradi . 
Le infiltrazioni moltiplicatesi nei vertici dello Stato, nei vertici militari , nella politica e nelle categorie di professionisti, tramite le massonerie di rito scozzese e i patti tra varie massonerie, hanno deviato il funzionamento degli Stati e la funzione delle regole, piegate a mero strumento di controllo sociale delle classi subalterne e del dissenso o a strumento di copertura dei poteri . 

Il progetto strisciante , costruito in oltre cinquanta anni ha raggiunto la sua relativa maturità in concomitanza ( studiata ) con la grande crisi economico finanziaria dell’occidente.
Il default strisciante è stato gestito negli ultimi tre anni tramite una scelta condivisa ( con dibattito ) nel Bilderberg del 2009 . 
Geopolitica mondialista e tappe militari degli ultimi 20 anni ne disegnano la attuale consistenza ed assetto tattico .
Obiettivo principe il Nuovo ordine mondiale..
Ma le parole semplici di un socialista di antica scuola, vero, restano , e fanno da monito morale al degrado delle sinistre delle destre e della nostra società , unitamente al sistema di valori ed alla particolare conformazione economico sociale del nostro paese ( che fanno dell’Italia un caso unico ).

Mi dica, in coscienza,
lei può considerare veramente libero
un uomo che ha fame, che è nella miseria,
che non ha lavoro, che è umiliato perché non sa
come mantenere i suoi figli ed educarli?
Questo non è un uomo libero.
Sarà libero di bestemmiare, di imprecare,
ma questa non è libertà.
La libertà senza giustizia sociale è una conquista vana.
Sandro Pertini

Mentre andiamo verso l’impoverimento di massa , il controllo politico sociale diffuso anche tramite sette , esoterismo, sessualità pilotata come strumento organizzato di ricatto e governo , e persino l’uso sistematico della pedofilia ( le scuole materne luogo di arruolamento, vedi Rignano Flaminio), qualcosa di molto significativo si stà verificando e si incrinano le certezze illuminate degli strateghi del dominio e degli utili idioti, che si rendono conto di aver partecipato ad un qualcosa che contribuirà a distruggere loro stessi . 
Quando toccheranno il fondo loro, la classe media e la piccola borghesia irretite dalle massonerie, capiranno improvvisamente che far parte della base della piramide li ha solo fregati . E che il grande inganno massonico dell’informazione a livelli, ha occultato la verità su chi sono e cosa realmente perseguono anche ai loro sciocchi adepti  .
Nel frattempo vi sono contadini, pescatori autotrasportatori , e quel  sottoproletariato che ha capito da che parte stava Berlusconi, e la gente che lo circondava, perseguendo illusoriamente una qualche alternativa al peggio temuto, ma puntualmente sopravvenuto .
La grande illusione che ha consentito alla destra di svuotare lo Stato sociale ,ponendo in essere le fondamenta dell’iperliberismo autoritario che le sinistre deviate e post-atlantiste volevano, trovando adesione persino in chi quello proprio voleva contrastare . 
Il grande portafoglio ed il piccolo portafoglio si sono nuovamente alleati ,,, la matrice massonica unitaria è emersa davanti agli occhi di tutti ,, e il golpe strisciante , il default programmato sono eclatanti realtà .. 
Dobbiamo arrivare pronti all’appuntamento con la storia . E lo saremo .. abbiamo dovuto coprire duemila anni in pochi mesi . Non ci fermeranno ora e non ci fermeremo .
Abbandonate TUTTI i miti del passato . 
Ora dobbiamo creare una nuova fratellanza e sorellanza popolare, unendo l’interesse di tutti coloro che vivono di lavoro e fondendo valori comuni ancorati al valore dell’essere umano e alla libertà e dignità. 
Noi vinceremo e vinceranno con noi il mito marxiano della società a misura di uomo, il mito cristiano della dottrina sociale , il pensiero socialista anticapitalistico che ispirava il socialfascismo. 
Volevamo le stesse cose .. e saremmo tutti un pò comunisti, un pò socialisti, un pò socialnazionali un pò cattolici, cristiani, un pò di altre religioni, un pò laici, se non fosse che oggi sappiamo insieme che le ideologie e le teorie ingenue le hanno usate loro ed a loro servono .
Noi siamo la maggioranza della gente , dei proletari delle fabbriche e delle campagne , i pescatori , i piccoli artigiani, la piccola borghesia colta e non asservita e quella che si libererà dal gioco condiviso per idiozia utile e la parte migliore ( minoritaria ) della borghesia di Stato .
Loro sono un potere immenso economico, un potere militare , un potere social politico, ma sono alla frutta . 
Hanno programmato la distruzione e la ricostruzione delle ricchezze e la conservazione della loro . Stanno rincorrendo disperatamente la nostra lucidità e perseveranza politica . 
La loro èra in Europa stà per finire . 
Apriamo le porte al nuovo millennio .. gettiamo insieme miti e simboli antichi. Ognuno avrà il suo percorso . Tutti ci ritroveremo insieme e ci stiamo ritrovando .. e riconoscendo . 
Il movimento dei forconi, e dei pescatori e degli autotrasportatori sarà inanenemente infiltrato dalla mafia (?!?! ) sarà infiltrato dagli apparati , piano piano , sarà strumentalizzato da tentazioni reazionarie stile Cile del 1973 o Germania del 1930 ( che sono le carte di riserva delle medesima massoneria oligarchico finanziaria ) ?!?! 
Ma lo è, ” infiltrato “,  da già ex comunisti, da già ex socialisti rivoluzionari , da già ex social nazionali , da cristiani sociali, da laici che credono nella vera uguaglianza , ed è costituito da forze genuine del popolo che non accetta di essere mandato al “macello” del mondialismo . 
La vittoria finale dipende solo dalla nostra capacità di disegnare una nuova società, una nuova economia, una nuova moneta , una nuova alternativa contro poteri forti,e massonerie deviate e non . 
Hasta la victoria ed a noi, uniti, per una società che affermi il valore dela solidarietà e della vicinanza. 
Contro le elite arroganti e il potere del capitalismo finanziario. 
Abbiamo una strada dritta pulita luminosa . Gettiamo gagliardetti e bandiere .. e diamoci la nostra nuova simbologia comune.
Noi possiamo ( non OBAMA ) .

 www.paoloferrarocdd.blogspot.com      Noi possiamo ( non OBAMA )

One thought on “DALLA PARTE DEI MOVIMENTI POPOLARI .

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s