UNIONE POSSIBILE E NECESSARIA Beppe Grillo, Avv. Alfonso Marra, Roberto Fiore, Fernando Rossi, Rizzo , e altri

Beppe Grillo, Avv. Alfonso Marra, Roberto Fiore, Fernando Rossi, Rizzo , e altri e movimenti di cittadinanza ed associazioni di base , ci state o dobbiamo perdere un’altra  chance ?!

 

1. LA MASSONERIA : UNA MELA MARCIA IN SE’.

Riflettevo, a partire da massoneria e valori,  talvolta ancora rivendicati e affermati.

Quando una mela diventa marcia, è illusorio ed inutile continuare ad affermare che le mela era stata progettata buona e da addentare per tutti .

Ed è anche stupido dire che è diventata marcia perchè l’ ha beccata un corvo o perchè la cattiva stagione l’ ha “tradita”.

Va detto che la mela conteneva in se il processo di marcescenza .

Per quanto riguarda la mela è semplicemente prendere atto della natura e delle leggi della natura.

Per gli uomini e per la questione della massoneria è semplice rifiuto della falsa coscienza e del nascondimento dei “processi umani” e , meglio, della dualità e dei doppi fini intrinseci .

La fratellanza è universale, non è borghese, riguarda tutte e tutti , non è maschile, maschilista e settaria. Proprio così come l’uomo astratto ed uguale ha solo preparato la società dei diversi per classe, censo ed opportunità e le norme programmatiche sulla rimzoione degli ostacoli e delle differenza a ciò non hanno affatto potuto porre rimedio ( chè questione di rapporti politico sociali e di fasi storiche ) .

E’ poi vero che sette, settari, massonerie deviate, infiltrazioni, accelerano il processo di marcescenza .

Sogga kai, associazione esoterica , e buddismo ?!?! Ma non ci prendiamo in giro . E dietro alla setta moon coreana ?!?! Suvvia. Ed il ruolo di servizi deviati o meno ?! Grande Oriente e valori ?!?! E le case famiglia a serrande abbassate e il “mercato sociale” dei conflitti e dei bambini travestito da Stato assistenziale e da intervento socio giudiziario ?!. Ma stiamo farneticando di scemenze, quando sono evidenti ormai le linee generali quello che si sta realizzando ?!

 

2. IL GERME ELITARIO E SETTARIO

La massoneria conteneva da sempre in sé il germe elitario , settario e di classe .

Ora contiene nelle sue principali espressioni pus, germi, virus e i pochi sani individui guardano e riaffermano principi di base, logicamente contraddetti dai fatti, ma accompagnati nella loro opera inutile dagli ipocriti, dai deviati, dagli intrallazzatori, dai criminali, dai malati di mente della “fra-massoneria” e degli inutili idioti professionisti o meno . ( se poi la distinzione “fra-” ha ancora un senso e fondamento storico utile )

E quale religione “strutturata in istituzione “ non contiene anche gli stessi germi del dominio anche solo spirituale e della arroganza ecumenico settaria che compare per converso nei massonico-laici ?!?!

Fratelli musulmani , sionisti di credenza israelo-capitalistica, cattolici di apparati e sette varie , democratico bilderbeghini, pidduisti pentiti o meno , piquattristi e altri, ed anche pseudo eversivi comunistoidi-massonici alla polpottiana maniera e nazionalsocialisti nazistoidi e revanscisti, gestiti ed invischiati in progetti più o meno totalitari o a fondamenta ( di argilla ) esoteriche , monarco nostalgici e persino solo democratistoidi di sistema, sono tutti accomunati , a noi pare , impietosamente.

Tutto questo vale, quindi, mutatis mutandis, a pari ragione per le organizzazioni più o meno segrete e per le organizzazioni più o meno potenti e ( non a caso ) deviate della Chiesa cattolica .

E come dice Marra, il “modo di formazione del pensiero “ e la necessità di ridare libertà intellettuale e critica consapevolezza interiore, sciogliendo le gabbie culturali informativo -disinformative, e psicologico culturali, è certo il tema dei temi . Ci stiamo attrezzando.

 

3. IL CRISTIANESIMO E LE MASSONERIE RELIGIOSE E PARARELIGIOSE

Il cristianesimo perlomeno ha espresso insiemi di valori che non contenevano in sé la loro marcescenza, e proprio per questo ci si diede da fare presto, prestissimo per inquinarne il portato umano universale, addirittura piegato a fini militari . In hoc signo vinces ?! In hoc signo non faciet bellum ! . ( Nel segno della croce vinceremo ?! Imperatore Costantino nel III sec. dopo Cristo . No. In quel segno nel terzo millennio non faremo guerre e violenze, prima di tutto, ma non le subiremo, in secondo luogo).

E il buddismo puro o altre religioni e credenze e la trascendenza vere, mistiche o meno, dal canto loro non hanno fatto direttamente danni enormi, ma ostacolano, quando serve la volontà e l’agire; e la obiezione che guardando lontano non si deve agire verso l’esterno , è l’unica cui possono, dal punto di vista nostro, solo appigliarsi .

Non a caso culture mistico orientali, sette , settucole e semi santoni vari sono ampliamente foraggiati, compresi , sopportati/supportati dagli apparati e dai sistemi . Educano alla passività travestendola trascendentalmente, al rinchiudersi individualmente, persino all’ “Io sono”, annichilente, all’insaputa dell’Io ( io sufficiente a me stesso e, uno nel tutto o uno come Dio, me ne fotto della società e dei valori della collettività individuale, in concreto, non a parole-alibi ) . Ghandi riuscì ad introdusse la cultura dell’agire senza violenza in un tessuto eticamente sensibile .

Altra cosa è la resistenza umana , la difesa dei diritti e delle donne , bambini ed uomini , e l’ idea di Dio. Un tema che è pesantemente in gioco, dinanzi al quale i veri cristiani non possono che schierarsi ed agire . O vogliamo aspettare che il nuovo ghetto di Varsavia sia raso al suolo ?!?!

Persino la antica “guerra sotterranea” tra massoneria e Chiesa non ha più alcun senso: rincorrendosi, combattendosi, spartendosi, alternandosi, giocano una partita che è estranea ormai alle masse, ai diritti, ai valori profondi ed è infarcita di cadaveri, violenze, irretimenti ricatti e molto di più.

Blaterare di fratellanze dentro sette, apparati, associazioni , chiese infiltrate e colluse, serve solo a perpetuare l’inganno degli inganni . Come parlare di libertà nostra, tra scimmie nella gabbia dello zoo.

 

4. INGANNI MEDIATICI CULTURALI E DISINFORMAZIONE . RIGNANO E NON FIORI NEL FANGO

E certo l’inganno e le strategie segrete e sotterranee non le ha svelate/svelava chi parlava del caso occulto ( emblematico e mal digerito ) della villa degli orrori al centro del lago del nord Italia, con piscine a base di coccodrilli e bambini violentati . Questa è occulto-paurifica informazione ghettizzante : non fa trasparire, non dischiude , non inquadra , non spiega , riduce la analisi storica a individuazione para-giudiziaria di un fenomeno antropologico malato che riguarda ricchi annoiati e pericolosi , con il ringraziamento implicito dei servizi e delle organizzazioni segrete reali, prima tra tutte quella, relativamente ristretta ma potente e coadiuvata internazionalmente , che ormai abbiamo affettuosamente appellato come la “ SUPER GLADIO” o quella che infesta eterodiretta anche e, e comunque coperta , il mondo militare e giudiziario deviato. .

E, ancor meglio, inganni e strategie non sono stati svelati da chi parlava del “solo” caso di Rignano Flaminio ( scuola materna a denunciati esperimenti satano-pedofili, e la vicenda in primo grado si è conclusa come da copione “condiviso “ in una declaratoria di insussistenza del fatto ) .

Un caso opportunamente montato dalla stampa laico massonica, agitato ed utilizzato, da parte di soggetti appartenenti alle aree deviate contrapposte, e giudiziariamente mal gestito dalla moglie GIP magistrato di un magistrato di “Procura romana”, illustre appartenente al contrapposto e ora ancora dominante ma in decrescenza apparato fra-massonico deviato.

Fu fatta allora sparire nell’ombra, tramite una operazione mediatico-professionale, la vicenda che scoperchiava il ( progettato e coperto ) fenomeno parafiliaco, pedofilo ed efebofilo che attraversava il mondo militare e non , di caste borghesi romane ( corrotte e deviate anche a titolo di ricatto, per fini progettuali e storici ormai chiariti a tutti , oltrechè per edonismo e trasgressione idiote ).

Mentre infatti Luigi Cancrini lo psichiatra di apparato, maestro di ipocrisia tattico massonica abruzzese , agitava la pietas per la sofferenza di bambini e mamme di Rignano, anche tramite interviste opportunamente ingigantite, nel 2006, venivano tombati il clamoroso caso FIORI NEL FANGO Uno e Due ( con 300 bambini ROM coinvolti nelle vicende più eclatanti mai scoperte sul mondo segreto ormai noto, della pedofilia anche militar deviata, ma nella stampa rimase la sola originaria notizia poi in progressione rimase sempre meno, se non citazioni inutili e non più comprensibili ) .

Venne poi sequestrato per impedire che denunciasse ulteriormente, a distanza di due anni nel maggio 2009, chi scrive, il magistrato Paolo Ferraro, che aveva effettuato le registrazioni nella casa del quartier civil-militare della Cecchignola . Accerchiato con tecnica spudorata Tavistock ( istituto che si occupò delle metodologie di distruzione e destabilizzazione individuale e social-familiare, partendo da conoscenze Freudiane con metodi dinamico relazionali sviluppati in crescendo ). Tra gli interpreti, esegeti praticanti, aggiornati, diffusori e collegati organizzatori, l’immancabile Luigi Cancrini .

E ancora ci si chiede perchè psichiatri deviati e di appartenenza ai servizi o infine legato alla massoneria cattolica, hanno tentato di ingegnerizzare un profilo artificiale falso di chi vi scrive, per annichilirlo e diffamarlo, distruggerlo e toglierlo di mezzo ?!?! Comunque un trattamento degno di un grande oppositore , con grandi dispiegamenti, di energie.

 

IL 17 e 18 ottobre 2008 lo psichiatra criminologo uomo dei servizi ed apparati sin da giovane, Francesco Bruno partecipava al Convegno Nazionale di Studi per l’Intelligence e la sicurezza – in Paestum , organizzato da CeSDiS (Centro Studi per la Difesa e la Sicurezza), in collaborazione con Crimelist e NIAS (Network di Intelligence e Analisi Strategica), con il partner culturale Intuslegere. e altresì vi partecipava Lucio Caracciolo, geopolitico partecipante a consesso del Bilderbeg e cognato famiglia Canali ( ex moglie di area che si è dannata l’anima per contribuire , nel ruolo affidatole, al tentatibo di totale distruzione di chi scrive ) . A quel convegno parteciperà anche il generale dei C.C. Antonio Pappalardo e sinanche un Mario Caligiuri , che, salvo omonimia, ha una veste di comparsa, con rapido tramonto, nelle vicende di Paolo Ferraro.

Il tutto veniva nascosto ed archiviato dai magistrati deviati della Procura di Roma nel febbraio del 2009 , con una equilibristica e clamorosa archiviazione , destinata anche a nascondere la operazione complessa contro di lui.

Dalle registrazioni della Cecchignola e dalla testimonianza contestualizzante, per ora resa parzialmente a Teramo, nonché dalle pubbliche analisi ormai note nel paese, a Cecchignola emergono parafilia, pedofilia, esoterismo a copertura satanista , ed una operazione gestita con piglio anche militare , di nascosto, tramite una donna, trattata mentalmente con metodologie di varia ascendenza, ma soprattutto militari. Oltre ad un ufficiale dal piglio militare e un maturo uomo dalla voce roca e “suggestiva “ e altri coprotagonisti minori e minorenni, una “autorevole” Maria ( Mary) partecipava anche alle attività parafiliache, in servizio o fuori servizio ?!

La donna invece adibita a mansioni di sacerdotessa del sesso e prosseneuticamente adibita ad altre , ma certamente trattata mentalmente ma ricattata, anche , già moglie di sotto-ufficiale addetto allo Stato Maggiore della Difesa, era stata propinata al magistrato come fidanzatina innamorata. Il tutto attraverso la intermediazione reiterata di un magistrato legato “politicamente” alle cordate deviate, ed all’epoca addetto all’ufficio legislativo del Ministero degli Esteri , ma già funzionario presso la CEE .

Nel caso Marrazzo nell’estate 2009 sarà coinvolto D’Autilia, a sua volta interessato , con militari e militari della Cecchignola, e per la parte di “ricatti gestiti “ , dal caso FIORI nel Fango due , occultato.

Stefano Ferracuti, figlio del Ferracuti massonico e dei servizi, piomberà nel diverso luogo da quello preordinato ( San Filippo Neri ) e tenterà di costruire il profilo necessario per distruggere Paolo Ferraro , fallendo clamorosamente , perchè i TEST al volo fatti rivelavano che era perfettamente sano . Ma, nonostante questo, chi scrive verrà trattenuto con la minaccia di TSO, perchè il passaggio di consegne ad altra massoneria e struttura, meno “cattiva” , era avvenuto con la raccomandazione e minaccia implicita del caso . Sia la relazione che i TEST diverranno poi oggetto di un tentativo di nascondimento . Goffo, mediante una copia “selettivamente amputata” inviata ad autorità giudiziaria richiedente . Ovviamente dopo pochi giorni , gestiti come ferie per autocautela, , il dott. Paolo Ferraro tornò al lavoro, sotto inaccia e trattamento farmaceutico vigilato ma allentato ( i “criminali buoni” scelgono sempre le vie intermedie ) .

Mentre nel gennaio 2011 la scena veniva per la prima volta squarciata dal prof. Girardi Paolo, psichiatra del Sant’Andrea, che sotto pressione ammetteva la presenza di persone ed organizzazione pericolosa nella vicenda del già sequestrato Paolo Ferraro . Nel 2009 proprio a ridosso del sequestro di Paolo Ferraro, era stata smantellata la Procura di Salerno: il Procuratore Apicella dava le sue dimissioni e due sostituti tra cui Gabriella Nuzzi venivano rimossi e sbattuti altrove. Avevano scoperto nelle indagini intorno a De Magistris ed alla indagine sua , “ why not ” , non tanto la c.d. P4 massonico affaristica e la infiltrazione in Basilicata , ma una organizzazione segreta e coperta, superiore ).

Paolo Ferraro, nuovamente sottoposto a procedimento per tappargli la bocca nel giugno 2011, verrà dispensato dal servizio dopo un anno e sei mesi , nel gennaio 2013 in base ad un antico “accordo” tra Francesco Bruno e lo psichiatra di matrice cattolica Tonino Cantelmi , secondo i desiderata “ condivisi” . Il tutto è avvenuto a partire da una diagnosi improvvisata di disturbo misto. Una diagnosi precostituita allora , letteralmente a tavolino e non suffragata da alcun TEST o dato a riguardo, e letteralmente disintegrata a partire dalla registrazione resa da noi pubblica dello stracciare TEST da parte di Cantelmi . Una diagnosi artefatta che insieme alla indicazione di rapporti parentali “pseudonevrotici “ ( sic, i miei ?!?! ) , aveva anche il compito di spalancare le porte future alla realizzazione del “profilo artificiale progettato” .

Roba da criminali nazisti e da psichiatria russo totalitaria o neo nazista statunitense : in sintesi Francesco Bruno Luigi Cancrini, Stefano Ferracuti e collegati.

Il tentativo di distruzione arriverà persino alla istanza di amministrazione di sostegno presentata dai magistrati deviati della procura di Roma e firmata dal procuratore Capo, respinta , mentre si concretizzava nel luglio 2013 la “paura” del ( solo ) possibile avvio delle indagini della Procura di Firenze.

La copertura goffa della reiezione, perchè non coercibile la cura e somministrazione di farmaci per Paolo Ferraro, suffragando però a copertura, tesi e decisioni palesemente illegali ed illecite sul piano professionale, stà per essere ufficialmente distrutta con l’esposto-denuncia-articolo che verrà depositato a settembre ( anticipato da breve riassunto ) .

Nel frattempo esplodono il caso FORTETO sulla comunità omosessual-pedofila della Toscana, sperimentale, e le sue eccellenti partecipazioni e coperture, il caso Melania Rea e i traffici gestiti da componenti deviate dell’esercito dedite ad attività consimili anche , nella caserma di Ascoli Piceno, ( il processo a Parolisi non è riuscito ad arginare indizi, prove, denunce e circostanze ormai note ) e la deriva psichiatrico sociale emerge, nella sua pericolosa e destabilizzante valenza social autoritaria, a Trieste ed a Roma.

Marcia infine a tappe rapide la più generale consunzione della democrazia giù inquinata, e la crisi strutturale definitiva del nostro sistema politico sociale ed economico, occupati alcuni gangli vitali da apparati, deviati, e non estranei a fatti, strategie e tattiche di ormai pubblico dominio .

 

6. IL FALLIMENTO DELLA DISINFORMAZIONE ROSACROCIANIZZANTE E I PROGETTI DEVIATI COPERTI .

Che ne pensate ora delle operazioni “culturali” su entità rosacrociana a colore ed estensione adimensionale, e degli “operatori” subculturali che partecipano a viaggi in USA ed a corsi di formazione per i “servizi” in Italia, e vi propinano castronerie sulle penne verdi e sui Procuratori capo di Firenze, e che ne pensate delle televisioni . giornali e stampa, massonici, di variegate ispirazioni “controllate” ?!?1

Non sarà il caso di smetterla di dare ascolto a falsi profeti, disinformatori più o meno d’accatto, militanti pseudo-gesuitico-puri che vivono all’ombra degli altri apparati e di parlare di Melania Rea, Simonetta Cesaroni, Sara, Valerio, e delle mille e mille altre donne e altri bambini, non vittime di “ femminicidio” alla individuale maniera, ma di una realtà e patologia organizzata ed infiltrata che ha precise radici storiche e spiegazioni certe e scientificamente riscontrabili ?!?!

 

7. I PROGETTI E LE COPERTURE DEVIATE E LA FINTA CONTROINFORMZIONE GHETTIZZANTE .

Vi ricordate la seconda parte della “prima” conferenza del luglio 2011 su IL CASO FERRARO, MELANIA REA E RIGNANO FLAMINIO ?!?! . C’è ancora qualcuno che non ha capito le differenze, le differenti operazioni/posizioni e perchè per la sola prima volta nella recente storia con prove reali e valutabili ed un metodo corretto e verificabile, un intellettuale magistrato ha avuto l’enorme merito di indicare la analisi corretta ( e comunque serenamente correggibile con metodo ) e porre l’accento sulla realtà segreta e coperta, motore fondamentale e vigile della disgregazione dei ricatti e del tentato annichilimento dei gangli dello Stato ancora legati ai diritti, poteri legali e quadro costituzionale ?!?!

Ancora a dar retta agli esegeti del potere immenso ed invincibile degli Illuminati, quando abbiamo di fronte un quadro ben più grave e terreno ?!

Non bastano, ma non sono passate indifferenti cento tra conferenze, dibattiti e interviste e tutto il lavoro svolto in questi oltre due anni, ed ora dobbiamo tutti insieme raccogliere i frutti e i risultati .

Per favore, vituperate in modo colto disinformatori, provocatori, adepti e finti intellettuali, maestri nell’arte del pettegolezzo massonico e facciamo piazza pulita , perlomeno della SPORCIZIA . Usando intelletto, coraggio e morale.

 

8. LA STRATEGIA MASSONICO NAZIONALE, IL FALSO ANTIGNORAGGISMO

In questo coacervo contraddittorio solo in apparenza, persino l’antisignoraggismo nazional massonico para-eversivo , risulta sgominato .

L’alternativa strutturale al capitalismo finanziario, implodente ( e al capitalismo produttivo per la parte che ne fu prodotto e ne è stata alimento) e l’alternativa alla distruzione del basamento della democrazia ed alle strategie di potere passa per una reale e storica strategia di ricostruzione delle fondamenta e dei valori come abbiamo sempre detto. Tali dinamiche di potere ormai ingovernabili a loro volta ( la sindrome delle scope e del Topolino apprendista stregone frutto della attivazione dei bassi istinti e del carattere anche liquido ed auto espansivo delle attività deviate ) sono in radicale crisi, sia perchè scoperte sia perchè viene progressivamente meno la mercede agognata, con l’impoverimento del sistema Italia.

Tale crisi passa quindi “anche” attraverso la denuncia e la “spubblicazione” delle attività e progetti coperti, che tanto ruolo hanno avuto nel nostro paese a partire dai progetti Stay Behind, Chaos, Blue Moon e via dicendo, e dallo sbarco delle ideologie nichiliste e materialiste a sfondo mascherato neo antireligioso . Persino lo sbarco ed infiltrazione militar politico giudiziaria, delle organizzazioni e attività a copertura satanista è ormai di dominio pubblico, anche se dobbiamo ancora insistere affinchè crollino irreversibilmente le autodifese ed i bavagli informativi frapposti degli apparati deviati .

 

9. LA ALTERNATIVA VERA .

La alternativa vera passa allora per l’alleanza antimassonica e contro i poteri forti deviati , ma senza nuovi eccessi ideologizzanti . Un fronte comune trasversale e contrapposto passa per l’alleanza tra idee accomunate dai valori fondanti .

Una area social nazionale di destra, depurata di infiltrati e isolata, per aver scelto valori e analisi giuste, rispetto alle destre eversivo controllate o semplicemente massonico pidduiste e piquattriste, può marciare accanto ad intellettuali laico geniali, che si professano amorali e amoralmente antimassonici, per essere invece molto più morali di altri ?!?!

E il grande movimento dei grillini, destinato ad investire le caste putrescenti forse per disegni strategici , ma di lì bisogna comunque passare, può aprirsi ed aprire, accettando il concetto di alleanza trasversale, strategicamente oltre l’ecumenismo più volte nominato dal suo riferimento di vertice ?!?!

I temi della laicità, del cattolicesimo tradizionalista della eterosessualità/omosessualità e della cittadinanza ad argine delle immigrazioni selvagge orientate ad inquinare la società e smarrirne le fondamenta cultural-antropologiche, possono trovare una convivenza rispettosa , aprendosi ma contrapponendosi a caste marce e poteri deviati ?!?!

Direi che se è chiaro l’obiettivo intermedio e finale , è l’unica chance che abbiamo.

E agli utili idioti della “sinistra” atlantista e massonicissima, spiegherei che il socialismo e la democrazia reale dal basso , nell’attuale èra, non possono che essere prima nazionali e poi confederati . Il resto è mondialismo e moneta dal capitale finanziario , che stà sventrando Stati e popoli “inferiori “ e non affidabili ( gli stati mediterranei ).

10. CDD UNIONE . 

Confermiamo quindi motto, analisi e strategia che abbiamo sino ad oggi portato avanti :

Nel frattempo occorre più rapidamente giungere alla distruzione delle strategie deviate e dei poteri segreti che, inquinando, hanno governato sotterraneamente e vilipeso istituzioni, occupato magistratura , e politica, violentato ed ucciso, sotto l’alibi architettato criminologicamente delle devianze dei singoli “ mostri”, collaborato a traffici internazionali, per ruolo e per denaro, corrotto e concusso, per controllo e dinamiche di potere e brame connesse, infine usato metodologie e tecniche per eliminare i migliori, non organici alle dinamiche di potere controllato e corrotto.

Beppe Grillo, Avv. Alfonso Marra , Roberto Fiore e Movimenti di cittadinanza ed associazioni di base , ci state o dobbiamo perdere anche l’ultima chance ?!

L’invito è anche rivolto agli ingenui massoni “puri” : per la unica possibile ed utile alleanza tattica . Vincere le massonerie deviate/framassonerie, che stanno ricattando uccidendo e premendo coloro che non si pieghino, e ricorrere allo Stato ed alla legalità uniti insieme, quindi prima che esse arrivino a controllare tutto, veramente è possibile: perchè il coagulo deviato e più pericoloso è ristretto e circoscrivibile, in termini di persone e ruoli : organigramma alla mano.

Poi laicamente e cristianamente ci spiegheremo su quale sia il nostro concetto di SORELLANZA E FRATELLANZA universale senza tessere, per il prosieguo.

 

PAOLO FERRARO 

 

SCOOP  


 

CANALE VIMEO CDD

 

One thought on “UNIONE POSSIBILE E NECESSARIA Beppe Grillo, Avv. Alfonso Marra, Roberto Fiore, Fernando Rossi, Rizzo , e altri

  1. Pingback: UNIONE POSSIBILE E NECESSARIA Beppe Grillo, Avv. Alfonso Marra, Roberto Fiore, Fernando Rossi, Rizzo , e altri | edo91udine

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s