SUPERGLADIO SOVRANAZIONALE MELANIA E RIPE DI CIVITELLA

SUPERGLADIO SOVRANAZIONALE MELANIA E RIPE DI CIVITELLACLICCA SULLO SHARE BUTTON E POI CONDIVIDI CON 19 SOCIAL NETWORK E  SOSTIENI E DIFFONDI  Share SHARE

 

ATTENZIONE POST A PIU’ STADI CHE SEGUE UNA LOGICA PROGRESSIVA , VOLTA PER VOLTA VIENE RICOPIATO NEI COMMENTI SOTTO SINO A 12 TOGLIENDO OGNI VOLTA UNO STADIO IN PROGRESSIONE . LA SEQUENZA DISEGNA UN ARTICOLO CHE TRA DUE MESI POTREBBE SVELARE IL CASO di Ripe di Civitella E IL CASO SUPERGLADIO.
COPIATELO PER INTERO E SEGUITE LE BANALI IINDICAZIONI .. DOPO AVER LETTO IN SEQUENZA E RIFLETTUTO E SE AVETE CAPITO SUPERANDO SGOMENTO E GIOIA (DI AVER CAPITO SINO IN FONDO).
0.
SUPERGLADIO SOVRANAZIONALE MELANIA E Ripe di Civitella

 http://vimeo.com/76679759

1.
11.

Questa organizzazione deviata e non pubblica, piuttosto esiste , e non è “la” porzione dirigente della super casta: è la organizzazione criminale di stampo mafioso prevista e sanzionata dall’art. 416 bis del codice pedale, che tramite omertà e paura ingenerata, occupando e controllando sempre più ferreamente i gangli e i poteri statuali, gestisce per fini propri ultimi o strumentali, sviando le funzioni rivestite od attenzionate e piegate, attività spesso sotterranee e criminali, anche di gravità inaudita.

 

Vì è un progetto ed una organizzazione dietro, ed una teoria e un “manuale”

 

13.
REPETITA IUVANT: I TRE PROFILI DI CENTRALITA’ ED IMPORTANZA DELLA GRANDEDISCOVERY.

 

IL NEGAZIONISMO o REVISIONISMO DELLA GRANDEDISCOVERY, “SERVIZIEVOLI” .

Chiudiamo provvisoriamente da oggi la attività di informazione sui blog, per conclusione del primo stadio e raggiungimento del risultato . Ma affidiamo a tutti la opera di costante e metodica diffusione, che richiede solo scegliere post o video e diffonderli e commentarli collettivamente, senza sosta , ineluttabilmente , con dedizione pari alla causa ed all’obiettivo comuni, per far crescere consapevolezze e metodo di conoscenza .

LA PROVA STORICA DOCUMENTALE .
Francesco Carnelutti, un noto ed insigne giurista , nella voce “Documento – Teoria moderna” del Nuovissimo Digesto Italiano, 1957, pag 35 ss , ( enciclopedia dedicata al mondo giuridico ed agli istituti del diritto) , definiva il documento come una ” cosa che fa conoscere un fatto ” e che, come tale , si contrappone alla testimonianza , che è invece una narrazione che proviene da una persona che racconta ciò che è accaduto sotto la sua diretta percezione .
IL documento ( che non sia solo prova e verbalizzazione del racconto o ricostruzione ed analisi sula base di questo ) ha quindi una sua oggettiva consistenza, una valutabilità infinitamente rinnovabile ed è in grado di illustrare un fatto di per sè ed in sè.
IL documento può essere di vari tipi ovviamente, e deve essere di provenienza certa e originale .
Tra i documenti la PROVA AUDIO ha ovviamente ( per la digitale ed incontestabile entità oggettiva ) un peso fondamentale , così come ancor più il documento VIDEO . E non è certo banale la osservazione secondo cui, attivando udito e vista si arriva al centro di capacità cognitive e di sfere interiori e di intelligenza che la semplice parola scritta tocca con maggiore difficoltà.
Nelle consistente certezza delle prove audio si fonda in parte cospicua la portata storica e la ( relativa ) unicità della grandediscovery, unitamente alla mole e portata dei documenti che la sorreggono ed agli audio che accompagnano ( registrazioni ulteriori ) le vicende successive , inchiodando alle loro iniziative ed attività un cospicuo numero di persone coinvolte .
Nonostante questo vi è una vulgata “da ultima spiaggia” secondo la quale , la grandediscovery non avrebbe nè ruolo nè importanza ed avrebbe “meramente” illustrato fatti già conosciuti in generale.
Questa vulgata viene addirittura da persone “laureate in legge” e suona come la forma ultima del tentativo di ridurre all’insignificante, ed arginare una scoperta, e metodo di scoperta, che in realtà sono unici per vicende di tal fatta , proprio anche a partire dal profilo documentale ma anche per contesti e contestualizzazione da parte di testimone “non ordinario”. SEGUE ………………………

14. 
IL POTERE DEL PENSIERO E DELLA PAROLA CHE NON MENTA 
Martedì 11 novembre mattina file copia di ABR 6.waw 40° min Si sente un suono particolare poi S. che canta “in paradise” AD ( KATIA ) la incalza con tono innaturale da bambola meccanica “Ah_bèdèlta_dàì” Sabrina con voce infantile e anomala “ che fai ?! “
Pomeriggio dell’11 Novembre 2008 dalle ore 19 c.a. FILE ABR7.waw al minuto 7 c.a S. ” je piaccio” con cantilena parlata musicaleggiante al min 7 e 14 sec bambino di di sesso maschile esclama a voce chiara tra l’incredulo e l’ammirato, mentre S. si è appena allontanata è in cucina R “ quant’è bella ….“ posizionato dinanzi al computer portatile .
Dal m 37 e10 s. il gruppo avvisato si allontana rapidamente “ah ecco… torniamo indietro. ritorniamo indietro .. capito ?!” S. alla frase interrogativa ultima risponde con due ” sì … sì” pronunciati con tono àtono da automa ed ancora l’altro uomo nel gruppo “ Se torniamo indietro non c’è nessuno ?! “ alla richiesta interrogativa con accentuazione ultimativa Sabrina risponde con altri due” sì … sì” pronunciati con tono da automa. L’uomo prosegue “ Il resto a domani “ ..con pronuncia assertiva “ Fai la parte “ sempre con pronuncia assertiva e accentuazione sonora a salire verso l’alto. . .Vi sono di seguito altre frasi ed ordini tra cui “ dobbiamo apparire ?! dobbiamo apparire dobbiamo riapparire ?!?!“” dati in rapida ed affrettata sequenza e ulteriori sì ripetuti da Sabrina con tono àtono in cadenza a fronte di ogni richiesta e frase dell’interlocutore . Prima che se ne vadano in fretta S chiede ” dove andate ?!?! ” con voce infantile e inconsapevole ( abitano lì e sopra e sotto ) . L’uomo poi rassicura il gruppo concitato con tono professionale e autorevole ” con calma .. per venire ci chiama ..”

//

 

SCOOP  

 

CANALE VIMEO CDD

 

CLICCA SULLO SHARE BUTTON E POI CONDIVIDI CON 19 SOCIAL NETWORK E  SOSTIENI E DIFFONDI  Share SHARE

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s