FIRMIAMO TUTTI E CONDIVIDIAMO OVUNQUE! IL MAGISTRATO PAOLO FERRARO TORNI A FARE IL MAGISTRATO!

FIRMIAMO TUTTI E CONDIVIDIAMO OVUNQUE! 

ABBIAMO AGGIUNTO PETIZIONE SU CHANGE.ORG  … PER OGNI FIRMA UNA MAIL ARRIVA AL MINISTERO! FIRMIAMO IN MASSA!!!! E CONDIVIDIAMO!!!

https://www.change.org/it/petizioni/sig-ministro-di-giustizia-il-magistrato-paolo-ferraro-torni-a-fare-il-magistrato


FIRMIAMO TUTTI E CONDIVIDIAMO OVUNQUE! PETIZIONE 


https://www.change.org/it/petizioni/sig-ministro-di-giustizia-il-magistrato-paolo-ferraro-torni-a-fare-il-magistrato

IL MAGISTRATO PAOLO FERRARO TORNI A FARE IL MAGISTRATO!

Le istituzioni non si debbono privare di un magistrato indipendente e professionale, colpito con strumenti subdoli ed artificialmente costruiti per aver denunciato fatti che coinvolgono élites ed apparati deviati, quando tutto il Paese ne ha avuto le prove.

https://www.evernote.com/shard/s207/sh/5e23c80e-b9a2-4e57-a91e-e77faa00fa8e/8fdb42da779ee8b922073db7d68dba45

http://it.nostradamus.wikia.com/wiki/Paolo_Ferraro_(magistrato)

https://www.facebook.com/notes/paolo-ferraro/un-complotto-tavistockiano-interamente-allo-scoperto-oltre-a-tutto-il-resto-/621671917926797


Le istituzioni non si debbono privare di un magistrato indipendente e professionale, colpito con strumenti subdoli ed artificialmente costruiti per aver denunciato fatti che coinvolgono élites ed apparati deviati, quando tutto il Paese ne ha avuto le prove.


Paolo Ferraro (Roma, 23 luglio 1955) è un magistrato italiano.



§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§




su  Wiki

Paolo Ferraro (magistrato)



§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§



IL VIDEO 125 Videoconferenza in SARDEGNA 
Ferraro Marcianò 
“Geoingegneria – Sovranità, eversione e finta controinformazione” 



Un complotto “tavistockiano”(oltre al resto) interamente allo scoperto,  inquadrato nella analisi globale della grandediscovery .

rielaborazione da Marco Attard 

Era il 24 novembre del 2008 quando il magistrato Paolo Ferraro denunciò episodi avvenuti tra l’8 ed il 18 novembre nell’appartamento situato nella città militare della Cecchignola dove conviveva dal maggio dello stesso anno con donna, moglie separata di sottoufficale dell’esercito impiegato allo stato maggiore della difesa, la Sabrina a sua volta presentatagli  da magistrato distaccato presso il ministero degli Esteri ufficio legislativo . 
Per mezzo di registrazioni audio condotte privatamente dallo stesso Paolo Ferraro (allertato infine  da esplicita richiesta di aiuto da parte del figlio minore della signora) si evince che quando egli non era presente nell’abitazione della Cecchignola entrava in azione un gruppo composto da sottoufficiali militari abitanti nel palazzo e nel quartiere, con lo svolgimento di attività anomale coinvolgenti donne, bambini e la particolare presenza di bambini ROM. 
La procura ottenne la archiviazione della denuncia esattamente tre mesi dopo mentre nel frattempo il dott. Ferraro veniva circondato dalla cordata dei magistrati avversi e nemici (la quinta colonna tavistockiana) che con varie pressioni più o meno violente lo invitavano a non approfondire la vicenda scoperta. 
Il 23 maggio del 2009, sette mesi dopo la denuncia depositata e archiviata dalla Procura di Roma, il magistrato Paolo Ferraro che invece  stava approfondendo i fattti e si apprestaca ad una denuncia del tutto ,  subisce un sequestro di persona da una squadra composta da una psichiatra, un medico,  due agenti di polizia municipale e un’autista di ambulanza con tanto di infermieri, in un vero e proprio agguato concertato e in assenza no solo di qualsiasi presupposto ma altresì di qualsiasi provvedeimento formale . 
Media e complottavistockiani parlano di un “TSO ingiusto” ( ma fu un vero seuqestro di persona organizzato al volo,  a causa dei gravi fatti denunciati dal magistrato che dal 2011 verranno resi pubblici dallo stesso con ulteriori particolari sconosciuti al pubblico. 
Dal sequestro di persona si passa ad un tentativo di eliminazione fisica del magistrato. Infatti, ad una persona mentalmente e fisicamente sana come il dott. Paolo Ferraro viene decisa la somministrazione di un antipsicotico dal nome “Risperdal”, un neurolettico molto forte che parte dalla distruzione dei collegamentichimici tra le sinapsi ( intelletto ) . La psichiatria deviata o la quinta colonna tavistockiana sà benissimo che il risperdarolo somministrato ad una persona sana può  danneggiare la complessa rete di fibre nervose che regolano il controllo motorio, provocando una rigidità muscolare, spasmi e un’ impoverimento dei globuli bianchi. 
La psichiatria deviata o quinta colonna ( chiamatela a questi fini come intendete e volete )  è consapevolissima che il risperdarolo somministrato ad una persona sana può creare una perdita di coscienza causata dalla riduzione di flusso sanguigno al cervello oltre che all’infiammazione cardiaca e del pancreas che potenzialmente potrebbe essere letale. 
Ma in quel momento la parola d’ordine che la quinta colonna sotterranea faceva passare all’interno della magistratura e negli ambienti sanitari era “bisogna eliminare il magistrato Paolo Ferraro”, diventato troppo scomodo. E un miracolo volle che il carico istituzionale da zavorarre venisse all’ultimo momento dirottato dal San Filippo Neri che lo “attendeva”  … come spiegato nel memorale ed in vari documenti sino ad oggi . 
Ma è utile ricordare che, finito l’effetto risperdal (circa 9 mesi di tortura farmacologica), la procedura Tavistock si inserisce ancora una volta nelle attività di pressione, minaccia diretta ed indiretta ed altre realizzate poi  (taglio delle gomme del camper) proprio a partire dal momento in cui il dott. Ferraro riprende in mano vecchie e nuove prove che gli serviranno a capire ancora più a fondo ciò che gli era successo negli ultimi vent’anni della sua ben più che fulgida   carriera. 
La Quinta Colonna all’interno della Procura di Roma attenzionava il pm Ferraro già dal 1991 anche perché era il magistrato più brillante, capace e creativo (ha ideato un programma per la gestione integralmente automatizzata delle attività procedimentali denominato “ATZ” che consentiva di gestire agevolmente circa 12.000 procedimenti penali l’anno senza intervent umano ), quello che si mette in luce in un’ambiente di lavoro piatto e con l’ altissima probabilità di aver rotto dinamiche di clan molto chiuse, tipiche della quinta colonna sotterranea. Venti anni di metodiche di infiltrazione che hanno letteralmente distrutto e interferito rapporti familiari e sciali intorno all’ignato magistrato che con perosnalità solida andava avanti addirittura sereno, nonostante quello che gli capitava intorno . Il nuovo assalto , dal 2005 in poi, dopo la grande inchiesta OIL FOR DRUG , gestita organizata e portata a termine, con sistemi informatici avnaziati ed appronatta in soli sei mesi dal dott. Ferraro,  con 137 indagati , centinaia di intercettazioni, che scopre il doppio fondo del mondo dello sport amatoriale e del doping . UNo snodo essenziale anche per apparati e massonerie coperte . 

Ciò che è stato fatto al PM Paolo Ferraro è la sintesi di ciò che è e fa il progetto Tavistock ma  anche delle varie tecniche di analisi dinamica manipolazione e gestione delle vite individuali e degli organismi associativo istituzionali e sociali: un armamentario usato programmaticamente ed operativamente da servizi ed apparati deviati, per le attività di infiltrazione e governo ombra delle istituzioni. Studiare attentamente la vicenda del PM Paolo Ferraro significa quindi avere la prova che il progetto Tavistock e similia (progetti di analisi e governo delle dinamiche individuali e sociali)  è attivo sul nostro territorio, con le sue tecniche utilizzate operativamente da servizi ed apparati per incidere anche sui tessuti istituzionali degli Stati. E proprio nella e dalla vicenda, grazie alla intelligenza investigativa del dott. Ferraro, viene tra le tante  una prova oggettivata ed incontrovertibile, diremmo unica per peso e intensità probatoria ,  di tali attività : ” SESSANTA SECONDI SVELANO ATTENTAMENTE VALUTATI PIU’ DI MILLE DOCUMENTI
La infiltrazione mediante il  Tavistock come metodologia di attività elettiva fu proclamata dal responsabile militare John Rees sin dal 1949 e 1950 : obiettivo arrivare al governo delle classi mediche e della magistratura negli altri stati (il golpe scientifico  !!). 
Poi ci sono tutte quelle strani morti d’infarto di molti magistrati sicuramente non cardiopatici,  oltre all’aggiunto Saviotti. Il 10 gennaio 2012 muore di infarto Pietro Saviotti, procuratore aggiunto a Roma. Era a capo del pool anti-terrorismo. Un infarto stronca Pio Avecone, procuratore aggiunto presso la Procura di Napoli. ”Il 25 luglio 2012 un camion si scontra frontalmente con una Land Cruiser che si dirige verso Otijwarongo in Namibia. I tre occupanti dell’auto muoiono sul colpo, tra loro c’e’ il giudice Michele Barillaro. Qualche settimana prima, il 9 luglio, il ministero dell’Interno aveva tolto la scorta a Barillaro, gip presso il tribunale di Firenze. In seguito, il 16 luglio, Barillaro aveva ricevuto delle minacce contenute in una lettera recapitata all’Adnkronos. Il giudice Barillaro’, si occupo’ tra l’altro del processo Borsellino ter. Il giorno successivo (26 Luglio 2012) moriva Loris D’Ambrosio di infarto fulminante senza che ne fosse disposta l’autopsia. Spariva cosi’ il custode delle suppliche di Mancino, imputato al processo di Palermo per i collegamenti mafia-Stato. Ed infine il 13 ottobre del 2012 il procuratore aggiunto di Roma Alberto Caperna muore a 61 anni per attacco cardiaco. Caperna era il responsabile del pool dei reati contro la pubblica amministrazione ed in questa veste coordinava le indagini relative a fatti su corruzione, peculato ed altri. Era titolare dei casi Fiorito e Maruccio. Caperna si è anche occupato dal caso Lusi, della vicenda della casa dell’ex ministro Scajola, dell’appalto nell’ambito dell’inchieste sul G8 della scuola Marescialli di Firenze, dell’indagine Parentopoli romana, del filone romano dell’inchiesta Parmalat, della presunta compravendita di senatori e forse  era scomodo anche perché conosceva bene l’esistenza dell’indagine Fiori nel Fango 2, sapeva bene del contesto in cui erano state portate a termine iniziative contro Paolo Ferraro evia discorrendo. 
E poi c’è l’Italia dei capi cattivi e dei cattivi colleghi che sparsi in tutta la nostra penisola riescono a distruggere o al primo impiego o dopo trent’anni di onorata carriera quelle menti brillanti ed eccellenti attraverso violenze verbali e morali, attraverso attacchi alla vita privata e vessazioni in genere. Il lavoro per le vittime accerchiate diventa un incubo e le vessazioni da parte di cattivi capi e cattivi colleghi una regola. Cattivi capi e cattivi colleghi che per aver abbracciato il progetto in tutta la sua essenza riescono a fare carriere d’oro (con stipendi d’oro) e veloci ma non per meriti o capacità ma per la destrezza di come utilizzano il modello. Il modello prevede che l’aggressione può iniziare con una serie di episodi che sembrano casuali e scollegati. Poi però l’attacco si fa sempre più chiaro anche per le vittime designate, poiché dotate di grande intuito, intelletto e di conseguenza di una marcata sensibilità.
Dalle  ricostruzioni dettagliate e suffragate da prove del dott. Ferraro al resto . Poi ci sono infatti le analisi politiche storiche e specifiche frutto del lavoro piùù generale del dott. Ferraro e  CDD gruppo , che aprono gli orizzonti della storia alle nuove consapevolezze dei progetti reali, di elite reali per un dominio reale, che stanno  distruggendo dalle fondamenta l’impianto costituzionale del nostro paese. 

E per una sintesi  sempre a portata di mano : 

LA GRANDEDISCOVERY per punti essenziali e metodo .              La semplice verità è che quello che ho scoperto e che mi ha portato a capire è successo a me ed in quanto tale ( anche se vi sono cose solo  simili successe ad alcuni , selezionati per colpirli ) solo a me .. e la scommessa è stata dimostrarlo in todo ed in vitro facendolo rivivere integralmente in audio ed analisi ..Un esperimento reale e concreto che ho messo INTEGRALMENTE a disposizione .. perchè ciò apre cervello cuore istinto ed anima .. e il resto,  analisi e tutto, viene da solo ….. o si capisce solo con la integrale intelligenza di un reale  NON PROPRIO rivivendolo  anche interiormente come proprio .. Solo così il sapere REALE OGGETTIVO scientifico si trasmette profondamente e realmente .. Ecco perchè la mia attenzione agli audio ed a vari aspetti emotivi descritti … 
E’ UNA GRANDE SCOMMESSA LA GRANDEDISCOVERY ., la prima della storia per metodo ed incisiva penetrazione diretta ercepibile di realtà coperte …. Questo è certo .. per tutti gli elemeni e le realtà che vi confluiscon e per la intermediazione sui vari piani da me gestita e portata avanti .  Entrare e capire fare entrare e far capire . Questo il compito collettivo primario, contrastando i  disinformatori e i  distruttori e le manovrette atte a cercare di togliere dimensione ed idea .. al tutto .  . Poi le analisi più storiche o sofisticate ed il progetto che stiamo costruendo. Paolo Ferraro                      

INDICE  DI RIFERIMENTO GENERALE : 
Per chi non conosce le vicende a monte ed a valle. Esse sono:

ben semplificate nell’articolo

e ben analizzate con riferimento alla vicenda a monte nell’articolo di Enrica Perrucchietti  

estesamente ricostruite nel memoriale 

approfondite sulla pista familiare e sull’uso eterodosso di giudizio civile

portate a valutazione con dati audio e brogliacci a player integrato

aggiornate con dati ed elementi valutativi attraverso i tredici post ordinati 

sviscerate criticamente in sintesi nella lettera aperta al giudice Ciancio integrata con player audio e contestualizzazione di audio
http://paoloferrarocdd.blogspot.it/2013/05/marra-le-massonerie-deviate-il-giudice.html    e del pari pubblicate sinteticamente nella successiva lettera all’Aggiunto Ilda Bocassinihttp://paoloferrarocdd.blogspot.it/2013/06/cara-boccassini-quello-contro.html , entrambi le lettere parto dell’AVV. Marra Alfonso, con qualche integrazione successiva per rafforzarle con prove e documenti audio immediatamente vagliabili,

chiarite per gli antefatti anche lontani nei memoriali esposto del 9 ottobre 2012

e del 3 novembre .2012

Una sintesi iniziale è fornita dalla intervista riportata in calce alla mail informativa http://cddindex.blogspot.it/2013/04/mail-alla-cortese-attenzione-dei.html , e losviluppo di analisi nei post dal maggio 2013 al maggio 2014 in tutti blogs del CDD e primo di essi nel blog www.paoloferrarocdd.blogspot.it portano a compimento tutti i dati acquisiti e la ricostruzione del quadro generale di riferimento.

Per i pigri inguaribili semplifichiamo qui :
un magistrato ( noto, impegnato e ancor più stimato nel mondo giudiziario romano ) viene “messo in mezzo “ con tecniche varie in stile servizi deviati, ma scopre sempre qualche minuto prima quello che non doveva scoprire e che svela un intero vaso di pandora coinvolgente anche mondi militari ed altri ( oltre quello che gli accadeva vicino).
Per tappargli la bocca, visto che continuava ad approfondire e capire, lo sequestrano con una attività costruita a tavolino dalla psichiatria deviata secondo i moduli dell’ancient Tavistock Institute ( ti accerchiano, distruggono famiglie e situazioni personali e poi cercano di tombare il tutto compreso l’accerchiato).
L’operazione non riesce per vari motivi, tra cui carattere coriaceo e speciale attitudini della vittima predestinata, così come falliscono i vari tentativi di inserire step e profili nella vita dello stesso magistrato, un po’ ingenuo e puro ma tanto tanto odiosamente intelligente .
Di fronte ad una valanga di prove montante cercano di delegittimarlo per la via della ignominiosa dispensa dal servizio, ma questa è talmente incongrua sul piano della nota e reale professionalità del magistrato che fanno l’ennesimo autogol.
Non paghi perseguono la via del distruggerlo tramite la morte civile e l’infangamento e sinanche la nomina di amministratore di sostegno , dopo aver avviato lo strangolamento economico , destituendolo .
Centinaia di conferenze, interviste e trasmissioni , dieci canali video, centinaia di migliaia di notizie e video in rete, la sua presentazione alle elezione come capolista al Senato in varie regioni e la crescita irrefrenabile della coscienza collettiva nonché il suo impegno politico e nuove e dettagliate denunce tutte arrivate a tutti i gangli dello Stato, fanno da contorno alle ulteriori ultime iniziative, sempre più caotiche, disordinate, confuse ed improvvisate a suo danno .
Mentre si comincia a delineare concretamente una Truman Show story reale ma da leggenda, con tanto di rivelazione da ascolto di tecniche di trattamento mentale, prove concrete verificabili da chiunque, in concreto , di attività criminali etc etc … siamo in attesa della giustizia .. ormai tutta allertata .. 
Maggiori informazioni

La accurate analisi e conferenze sul TAVISTOCK …. hanno conferito peso e spessore storico documentale al tutto e si trovano in tutti i blog del CDD e nei canali … video ..                                                         

(  nei capitoli 4 e 5  una dettagliata analisi degli audio ed elementi principali che emergono da alcune registrazioni  della Cecchignola ) 

    




                

Qui ad esempio una breve sintesi che dopo aver ripercorso il tutto consente di entrare nella descrizione di una esperienza  visibile ..e percepibile ( almeno nei miei intendimenti ) 
https://www.facebook.com/notes/paolo-ferraro/ritrovando-notizie-preziose-sulla-indagine-fiori-nel-fango-riprendendo-i-post-11/613680978725891                                                                                        
Le singole denunce e prove più concrete ed esplosive pubblicate tra gennaio e Aprile 2014 chiudono poi il quadro … e costituiscono almeno in un caso eclatante LA PRIMA OGGETTIVATA ED INSUPERABILE PROVA DELLLA ESISTENZA DI UN APPARATO NAZI.KOMM e DI METODOLOGIE TAVISTOCK  applicate da apparati con collaborazioni interrelazioni necessarie,   a danno di un MAGISTRATO e per fini di destabilizzazione programmati ..   ( e falliti, salvo costituire alibi per eliminarlo dalla magistratura) 
Ma le prove dirette circa interrelazioni tra mondi esoterico deviati di elite ed elite militari vengono direttamente dalla versione di UNA diretta persona interessata a vicende e con un ruolo segnificativo quantomeno come donna e moglie di generale dell’esercito  
E la integrale ennesima contestualizzazione dei dati della Cecchignoa segue una completa ricostruzione fatte in altri post di tutto tutto ma proprio tutto il ricostruibile oggettivamente con metodo e dati verificabili 

La conferma ennesima della sottoposizone di uno dei migliori magistrati a metodologie TAVISTOCK per oltre venti anni , viene poi da un altro,  direttamente,   od indirettamente   comunque,  informato soggetto   
E ovviamente  non si parla di “FAntozzi” nel nostro caso : E’ il TAVISTOCK project o suoi moduli ed i protocolli e modelli realizzati   per  attenzionare accerchiare ee distruggere persone e rappresentanti di elite e introdurre il modulo del”basso livello ” e del “basso profilo” a copertura utiizzato proprio da appartenenti e rappresentanti dell’apparato .                                          

Sicchè oggi possiamo dire per integralmente messa al  nudo tra l’altro non solo la SUPERGLADIO ma anche oltre il TAVISTOCK INSTITUTE , method and project, a nudo tutta  LA CORDATA “PAPE’ … ALEPPE “ E IL CONTROLLO DI LEGALITA’ INVERTITO DELLA ECONOMIA, DELLA INFORMAZIONE , DELLA SOCIETA’ E DELLA FAMIGLIA sui vari piani a partire da quello giudiziario per poi passare per quello sociopsichiatrico strettamente  collegato.                                                                                 http://paoloferrarocdd.blogspot.it/2012/11/7-la-cordata-pape-aleppe-e-il-controllo.html                             http://paoloferrarotrumanshowstory.webnode.it/news/la-magistratura-e-il-cavallo-di-troia-/                       http://paoloferrarotrumanshowstory.webnode.it/news/il-grande-demiurgo-i-venerabili-maestri-il-nuovo-leviatano-i-giudici-sono-una-supercasta-/  
ma anche tutte le vidende del progetto , le articolazioni sociopolitiche, le caratteristiche di elite soprattutto militare e psichiatrico giudiziatia  dell’apparato  portante 
e ve ne sarebbero di altri profili …. tutti perfettamente rintracciabili e vagliabili nel corpo del sistema informativo del CDD …..


 . 


 

 

CANALE VIMEO CDD
CLICCA SULLO SHARE BUTTON E POI CONDIVIDI CON 19 SOCIAL NETWORK E  SOSTIENI E DIFFONDI  Share SHARE              

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s